GLI ATLETI LIGURI A LEZIONE DA COOK E WALKDEN

Røra per preparare al meglio Italiani e Olympic Dream Cup

Si è svolto a Røra, Norvegia, dal 16 al 19 febbraio la terza edizione dell’International Friendship Fight Camp, campus d’allenamento che ha richiamato 285 atleti di alto livello da tutto il mondo: Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Norvegia , Svezia e Iran. Docenti d’eccezione, oltre ai maestri della nazionale greca e norvegese, anche la “coppia d’oro” del taekwondo: Bianca Walkden e Aaron Cook, vere superstar del taekwondo, che hanno diretto i due allenamenti giornalieri in programma e ispirato gli atleti presenti con i loro consigli ed esperienze diretta.

A Røra era presente anche una delegazione di atleti liguri, provenienti dalle società Olimpia e SportVillage e capitanata dal maestro Giovanni Caddeo: Brigida Bernardi, Gaia Gavarone, Sofia Ciarlo, Yago Campanella, Alessandro Pileri , Alice Manca, Emanuele Penniello, Lucrezia Visconti e Giorgio Musso. Per tutti, il campus è stata anche l’occasione di sostenere una prova generale in vista degli appuntamenti agonistici più importanti di una stagione che inizia a entrare nel clou: il 3 e 4 marzo, infatti, sono in programma a Olbia i campionati italiani cadetti (under 13) e juniores (under 18), mentre il 4 e 5 giugno, a Roma, sarà la volta della Olympic Dream Cup.

Tra le protagoniste annunciate di entrambe le manifestazioni, c’è sicuramente Gaia Gavarone, già nel giro della nazionale juniores: "In Norvegia mi sono trovata molto bene ed essere allenata da dei campioni è stata davvero una bella esperienza” racconta Gaia, che a gennaio ha svolto uno stage di tre giorni con la nazionale azzurra:“Essendo già stata allenata da dei campioni e maestri con molta professionalità nel raduno italiano, sono riuscita ad affrontare questi allenamenti nel migliore dei modi, cercando soprattutto di testare la mia preparazione in vista degli italiani, dove punto a confermare la medaglia ottenuta nel 2017”

Le fa eco Brigida Bernardi, anch’essa tra le possibili medaglie liguri a Olbia: “É una grande emozione allenarsi con certi campioni, per un attimo mi sono sentita come quando, da bambina, osservavo i più grandi in palestra. A Olbia so che sarà difficile, ma dopo aver combattuto con Bianca non posso certo temere nessuno!”

A Olbia, la Liguria schiererà altri “big” come i campioni in carica Eleonora Traverso e Augusto Campazzo, oltre ai campioni italiani cinture rosse Erica Risso e Matteo Vaghini, che cercheranno di confermarsi anche tra le cinture nere.

Riccardo Persano

IN FOTO: Delegazione ligure con Cook e Walkden

 

Città dei Ragazzi brilla a Pesaro. Queirolo ancora d’oro

Ottima prova per la società genovese Polisportiva Città dei Ragazzi all’interregionale marchigiano di taekwondo, svoltosi il 17 e 18 febbraio presso la Fiera di Pesaro. Quasi 500 atleti da tutta Italia si sono affrontati in una due giorni di gare che ha visto anche la partecipazione di una delegazione proveniente da San Marino. Per la Città dei Ragazzi un bottino di cinque medaglie, con due ori, un argento e un bronzo, classificandosi al 17simo posto su 87 partecipanti nella speciale classifica per società.
Brilla ancora il giovanissimo Gabriele Queirolo, classe 2006, che sale sul gradino più alto del podio nella categoria verdi/blu al limite dei 41 kg. Per Gabriele si tratta di una conferma, dopo l’ottima medaglia d’oro ottenuta lo scorso 3 marzo all’Insubria Cup di Busto Arsizio. Vince anche Giulia Olcese, mentre le altre due medaglie sono rispettivamente di Giulia Benvenuto (argento) e Tommaso De Lilla (bronzo). Soddisfazione per il maestro Andrea Marcato: “Siamo molto felici del risultato ottenuto oggi” - il commento di Marcato - “La nostra spedizione era di soli 5 atleti e l’aver ottenuto ben quattro medaglie è per noi un grande risultato. Siamo una società giovane, ma abbiamo ragazzi volenterosi e famiglie che li seguono nel modo giusto. Sono sicuro che riusciremo a toglierci sempre più soddisfazioni”. 
L’attenzione per il taekwondo genovese si sposta ora sui prossimi appuntamenti, a partire dal Campionato Italiano Cadetti e Juniores, che si terrà a Olbia il prossimo 3 e 4 marzo.
 
Riccardo Persano
 
IN FOTO: i medagliati della Polisportiva Città dei Ragazzi
 

CON LA COLUMBUS CUP I GIOVANISSIMI INVADONO IL PALACUS

Una gioiosa invasione di bambini e ragazzi ha conquistato ieri il Palacus di Viale Gambaro a Genova per la 24sima edizione della Columbus Cup. La manifestazione, organizzata anche quest’anno dalla Scuola Genova, ha visto la partecipazione di oltre 150 bambini e ragazzi di età compresa tra i quattro e i dieci anni, esaltati e divertiti dal clima di "festa dello sport" che si è respirato all’interno del palazzetto. Due le prove in cui si sono cimentati i giovanissimi atleti: nel "combattimento senza contatto" sono state premiate le tecniche più spettacolari e complesse, in una vera e propria simulazione di un incontro di taekwondo. Nella prova al colpitole elettronico, invece, si è testata soprattutto la velocità dei giovanissimi nel colpire un bersaglio in risposta a un segnale acustico, rafforzando una caratteristica fondamentale dell'atleta di taekwondo, ovvero la rapidità nel portare la tecnica.
 
“Si tratta di una gara di allenamento molto apprezzata dai bambini e dai genitori, che ogni anno riscuote sempre maggior successo in termini di iscritti” - spiega il Maestro Fugazza, organizzatore dell’evento - “Crediamo che le prove che abbiamo scelto possano rafforzare aspetti centrali del taekwondo, aiutando i bambini nel loro percorso di crescita. Il tutto mantenendo sempre lo spirito giocoso proprio della loro età."
  
Sul gradino più alto della speciale classifica per società si conferma proprio la Scuola Genova, già vincitrice nel 2017, con 29 ori, 24 argenti e 40 bronzi. Medaglie d'oro: Giacomo Augeri, Filippo Patri (x2), Ivan Ricciardi, Federico Serain, Riccardo Pastore, Nicolò Rebolino (x2), Pietro Epifanio (x2), Emanuele Fugazza, Alessio Egelonu, Pietro Savio, Virginia Lampis, Ludovica Serain, Giulia Pollini (x2), Chaltu Laudisio, Selene Rodríguez, Giada Piccardo, Sara Sciarrone (x2), Martina Fantoni (x2)  Aurora Valisnieri, Benedetta Epifanio, Luca Migliorini, Uche Egelonu e Matteo Cerrano. Medaglie d'argento: Luca Cammarata (x2)  Emanuele Nicita, Filippo Lampis 2, Federico Serain, Riccardo Pastore, Aessandro Troiani, Emanuele Fugazza, Pietro Savio, Joshua Radu, Ludovica Serain, Ludovica Fugazza, Sara Alongi, Sheida Ghasimian, Giulia Gaggero, Lucrezia Pozzi, Jasmine Jabri, Benedetta Epifanio, Giulia Savio, Matteo Cerrano, Uche Egelonu e Nicholas Tanda (x2). Medaglie di bronzo: Emanuele Nicita, Serigne Gaye, Antonio Voltolina, Giacomo Augeri, Daniele Iorio (x2)  Luca Sgro,  Leonardo Manzone, Flavio Heta, Nicolò Cavo, Alessio egelonu, Joshua Radu, David Ricciardi, Ludovica Fugazza, Emma Palladino (x2), Virginia Lampis, Sara Alongi, Gaia Arado, Sheida Ghasimian, Camilla Fantoni, Noemi Poddighe, Rebecca Tummolo, Selene Rodríguez, Elisabetta Bozzo (x2)  Jasmine Jabri, Francesca Pugliese, Giulia Savio, Alessia Sanguineti (x2)  Aurora Valisnieri, Gabriele Piga (x2), Pierfilippo Maggioncalda (x2), Luca Redegoso (x2), Alessandro Chiappino e Matteo Cleveles.
 
Sul secondo gradino del podio la Marassi Taekwondo del maestro Persano, con 3 ori, 3 argenti e 14 bronzi. Medaglie d’oro: Samuele Pedullà, Alice Gandolfo, Mathias Canu. Medaglie d’argento: Samuele Pedullà, Sofia De Pandis, Elisa Lutzu.
Medaglie di bronzo: Alice Gandolfo, Nicolò Turco (x2),Tommaso Turco (x2), Giorgia De Mattei (x2), Gabriele Verre (x2), Omar Olivo (x2), Mathias Canu, Evelyn Omerovic, Elisa Lutzu. Terzo posto per la Hung Ki Kim del maestro Hernandez (2 ori, 3 argenti e 7 bronzi). Medaglie d’oro: Matteo Rossi, Joel Delgadillo. Medaglie d’argento: Francesco D’agosta, Ginevra Boggio, Jordan Torres. Medaglie di bronzo: Diego Hernandez, Ginevra Delgadillo, Mattia Savini, Francesco D’agosta , Ginevra Boggio , Jordan Torres, Matteo Rossi.
 
Ai piedi del podio, invece, si piazza laPolisportiva Città dei Ragazzi, quarta con un bottino di 2 ori (Sergio Fadda e Matteo Cafferata), tre argenti (Anita Auberti, Matteo Cafferata, Marta Bonazzi) e cinque bronzi (ancora Marta Bonazzi e, due volte, Fabrizio Queirolo e Leonardo Mazone). Quinta unOlimpia Savona da 2 ori (Elisa Vassallo, Daniel Carillo), 2 argenti (Samuele Sifredi, Luigi Mascaro) e 4 bronzi (Luigi Mascaro, Daniel Carillo, Caterina Ferro, Francesco Gallotto) nonostante le tante defezioni dovute all’incidente che ha bloccato il tratto autostradale tra Feglino e Savona, impedendo la partecipazione di ben 40 giovanissimi atleti.
 
 
Riccardo Persano
 
 
 
IN FOTO: 
  • Podio società alla Columbus Cup
  • Bambini in combattimento

  

 

Olimpiadi: il Taekwondo unisce le due Coree a CASA ITALIA.

Un altro incontro storico quello avvenuto oggi a Pyongchang, la diplomazia del Taekwondo è riuscita a mettere insieme le due delegazioni (quella della Corea del Nord e quella del Sud) grazia al Presidente del Coni Giovanni Malagò e al Presidente della Federazione Italiana di Taekwondo Angelo Cito. Una mattinata intensa culminata con l’abbraccio tra i dirigenti, l’esibizione della squadra dimostrativa della Corea del Sud e l’arrivo degli atleti di Taekwondo della Corea del Nord visibilmente emozionati.

“Un miracolo, siamo riusciti ad avvicinare due mondi che parevano lontani” chiosa il Presidente del Coni Giovanni Malagò. Decisamente entusiasta anche il Presidente FITA, Angelo Cito, che interviene ammettendo che questo è un importante passo di riunificazione di una disciplina che a nord si pratica con impostazioni diverse, senza l’uso della tecnologia e in modo più tradizionale, ma tutto è iniziato da lì e se non ci fosse la divisione politica oggi probabilmente lo stesso Taekwondo avrebbe un’unica federazione.
Oggi “Casa Italia” è stata la “Casa del Taekwondo”.

Per l’occasione è stato presentato ufficialmente al mondo intero il progetto del World Taekwondo Grand Prix che si terrà a Roma, al Foro Italico, dal primo al tre giugno 2018 con la speranza che sia un’ulteriore veicolo di aggregazione, fratellanza e pace.

Fonte: Federazione Italiana Taekwondo

 

 

Cerca

Radio 19

Dae do

 

 

Immagini Casuali

  • senior_nere_2007.jpg
  • NotteMagica_kukkiwon_autorita.jpg
  • D3200_20130203_789.jpg
  • 105.jpg
  • DSC_0105.jpg
  • dsc6864.jpg
  • IMG_7605[1].jpg
  • ema_0881.jpg
  • DSC06017.JPG
  • quiliano_2008_19.jpg
  • DSC_1325.JPG
  • DSC05959.JPG
  • IMG_8431.JPG
  • DSC07088.JPG
  • IMG_8550.JPG
  • dsc2248.jpg
  • senior_nere_2009.jpg
  • 005.JPG
  • dscc02309.jpg
  • taekwondo_nottemagica2011_belle (24).jpg